Coltivare Erba cipollina

Coltivare Erba cipollina

Famiglia: Alliaceae

Specie: Allium schoenoprasum

L’erba cipollina coltivata è un deliziosa pianta aromatica perenne molto utilizzata come condimento e assai facile da coltivare nell’orto in vaso di casa propria. Il suo sapore brioso si sposa bene con numerose ricette a base di pesce (come il salmone), carne, formaggi, zuppe, frittate e soffritti in cui può sostituire la cipolla. I suoi steli sottili che culminano nelle inflorescenze color violetto abbelliscono l’angolo verde di casa propria facendo sembrare l’orto in vaso un vivace giardino di primavera: per questo l’erba cipollina coltivata è anche molto ricercata come pianta ornamentale. L’erba cipollina assistita amorevolmente con concime naturale e raccolta direttamente dall’orto in vaso di casa propria, vanta anche delle proprietà salutistiche di tutto rispetto: In Cina sono state scoperte tracce di questa pianta aromatica 3000 anni a.C,  gli antichi Romani e Greci ne facevano grande uso sia alimentare che medico. Se fatta crescere in un ambiente sano, non contaminato da pesticidi,  con il solo impiego di humus di lombrico l’erba cipollina coltivata assicura a chi ne fa uso costante proprietà antitumorali, antibatteriche, anticoagulanti e regolarizza i livelli di colesterolo nel sangue. Grazie ai composti di zolfo presenti in questa pianta aromatica, l’erba cipollina è un ottimo cardiotonico, stimola la circolazione sanguigna ed è molto utile in caso di pressione alta. Ha proprietà digestive, cura lo stomaco, il colon e aiuta la formazione di batteri buoni a livello intestinale. Utilizzata sotto forma di infuso, è anche un rimedio naturale contro la stitichezza, mentre le sue foglie per uso esterno hanno proprietà cicatrizzanti. È ricca di antiossidanti, tra cui la quercetina, naturalmente efficace a combattere i radicali liberi e ad arrestare lo sviluppo delle cellule malate del corpo. L’erba cipollina coltivata ha pochissime calorie ma apporta all’organismo vitamina C, A, K , magnesio, calcio, fosforo, ferro, zinco e potassio.  La comodità di questa pianta aromatica nell’orto in vaso di casa propria è sostenuta dal fatto che, se si utilizza humus di lombrico, non ha bisogno di particolari attenzioni e ricresce velocemente non appena tagliata:

  • Scegliere un vaso abbastanza ampio se si vuole seminare una generosa quantità di erba cipollina;
  • Procurarsi della semplice terra di campo, solamente arricchita con concime naturale, come humus di lombrico;
  • Mescolare la terra con humus di lombrico, nella misura 70-80 % di terra e 20-30% di humus, in modo da procurare tutti  gli  elementi  nutritivi  necessari  alla  pianta aromatica,  secondo  i  principi  base  della coltivazione in vaso;
  • Si possono utilizzare i semi (anche se potrebbe verificarsi una trasformazione genetica rispetto alla pianta madre) o meglio un cespo con radice di erba cipollina di una pianta già esistente;
  • Annaffiare l’erba cipollina abbondantemente se la temperatura è calda, ma evitando i ristagni e tenerla al sole per qualche ora al giorno.

Se durante l’inverno la pianta muore, spunteranno nuovi germogli dalla stessa pianta con l’arrivo della primavera. Basterà mettere un po’ di concime naturale e di acqua per vederla ricrescere rigogliosa.

Tags

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

top