Coltivare lo zenzero sul Balcone

zenzero2

Coltivare lo zenzero sul Balcone

Famiglia: Zingiberacee
Specie: Zingiber officinalis

Sono riconosciute già da secoli le proprietà eccellenti della pianta di zenzero e dei suoi salutari effetti all’interno di una sana dieta equilibrata: coltivare lo zenzero con l’humus di lombrico nel proprio orto in vaso o giardino non è solo assai semplice e alla portata di tutti, ma apporta dei grandi benefici personali, contribuendo a migliorare la qualità della vita di tutti. Lo Zingiber officinalis, conosciuto anche come Ginger, è una pianta erbacea perenne originaria dell’estremo Oriente ed è stata introdotta in Italia in epoca romana: della pianta viene utilizzato il rizoma, ricco di sostanze utili all’organismo, come la gingerina, il zingerone, resine e mucillagini. In cucina il sapore piccante e accattivante dello zenzero coltivato si sposa bene con secondi e verdure, ma anche per conferire un gusto particolare ai piatti dolci tanto da essere tradizionalmente impiegato per la preparazione di torte e biscotti. Lo zenzero coltivato in un ambiente libero da infestanti chimici, ha delle proprietà anticoagulanti e fluidificanti del sangue, contribuisce a ridurre il colesterolo ed è un tonico generale del sistema circolatorio. È un efficacissimo antinfiammatorio per gola e vie respiratorie, in caso di raffreddore e febbre, riduce efficacemente i dolori articolari e muscolari, calma il mal di testa, rinvigorendo il sistema immunitario dell’organismo nella prevenzione di queste patologie. Malgrado il sapore pungente e forte, è un vero e proprio toccasana per lo stomaco, viene utilizzato con successo nella terapia contro gastriti e ulcere, favorisce e accelera la digestione, ripristina il corpo a livello intestinale eliminando il gonfiore causato dai gas enterici. Lo zenzero è molto efficace negli stati di nausea durante la gravidanza, per il mal d’auto e per il mal di mare: a tal proposito è assai noto l’utilizzo dello zenzero da parte dei marinai  per un sollievo immediato durante le spedizioni a bordo. Alcuni studi di ultima generazione hanno trovato dei riscontri più che positivi dello zenzero nella prevenzione del tumore al colon retto. Di seguito tutti i semplici passaggi con l’humus di lombrico per avere del buon zenzero fresco sempre a disposizione nel proprio orto in vaso o in giardino, stando attenti solo che le temperature non diventino troppo basse durante la stagione invernale:

  • Per la coltivazione in vaso, munirsi di un contenitore ampio, in quanto la pianta di zenzero si espande in larghezza;
  • Procurarsi della semplice terra di campo, solamente arricchita con concime naturale, come humus di lombrico;
  • Mescolare la terra con humus, nella misura 70-80 % di terra e 20-30% di humus, in modo da procurare tutti gli elementi nutritivi necessari alla pianta, secondo i principi base della coltivazione in vaso;
  • Interrare il rizoma della pianta a pochi cm sotto terra;
  • Annaffiare spesso ma con poca acqua lo zenzero oppure semplicemente vaporizzare la pianta con un nebulizzatore.

 

Se si vuole, successivamente utilizzare lo stesso vaso, si consiglia di coltivare un altro tipo di pianta, aggiungendo solo un 10% di concime naturale

 

Tags

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

top